Area Benessere

CONDIVIDI

 SPI CGIL Lombardia tra le sue molteplici attività comprende anche un ambito dal nome evocativo “Area benessere” la cui denominazione chiarisce il compito a essa assegnata: valorizzare per i pensionati e le pensionate il “sapere e saper fare” e soddisfare il desiderio e la necessità di viaggiare, conoscere e studiare, trascorrere il proprio tempo libero con attività anche di tipo sportivo, sane e coinvolgenti.

Ma l’azione dell’area del benessere non si indirizza solo ai pensionati essa, infatti, nel coinvolgerli attivamente, mette trasforma tutta la loro l’esperienza accumulata durante la loro vita lavorativa e di studio in progetti territoriali di “coesione sociale”, coinvolgendo il mondo dei diversamente abili, entrando nelle case di riposo e nelle carceri. Grazie a questo tipo di attività infatti, siamo riusciti a stimolar la voglia di fare degli anziani che non è solo finalizzata al godimento di proposte riguardanti il tempo libero, ma spesso le persone che ne hanno la capacità e il tempo, dopo aver partecipato alle nostre iniziative, si rendono disponibili diventando volontari e prestando un’opera preziosa in grado di dare maggior vigore alle proposte che ritengono meritevoli. Tra gli appuntamenti più importanti organizzati dall’area benessere vi sono I Giochi di LiberEtà, che nei territori coinvolgono pensionate e pensionati nella pratica sportiva, nel ballo nella poesia e l’arte figurativa.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.