Gli eventi

CONDIVIDI

Di seguito pubblichiamo alcuni eventi svolti nell’ambito del progetto coesione sociale nei territori della nostra regione.

Varese: Giochi di LiberEtà 2016

Nell’ambito dei giochi di libereta’ e dell’inclusione sociale 2016 giornata di giochi lega si Besozzo. 27/5/ 2016. GALLERIA IMMAGINI.

Lodi 13 Maggio 2016 Giochi di LiberEtà, PROGETTO COESIONE SOCIALE

concorsi di poesie,fotografia e pittura, GALLERIA IMMAGINI

Marzo 2016, Cremona: gara di bocce nell’ambito del progetto di coesione sociale.

Il 31 marzo 2016 a Cremona presso il bocciodromo comunale di Largo Azzurri D’Italia, alla presenza dell’ Ass. Mauro Plate’, di Roberto Carenzi  e Di Palmiro Crotti della segreteria Spi Cgil provinciale,di Mimmo Palmieri segretario generale  della Camera del Lavoro e di Italo Formigoni , responsabile regionale dei giochi di Liberetà, si è svolta la gara territoriale di bocce  organizzata nell’ambito dei Giochi, le cui finali regionali si terranno a Cattolica dal 12 al 16 Settembre 2016.
Una gara, dal significativo nome “1+1=3”, che lo Spi Cgil di Cremona già da qualche anno apre ai pensionati  con la partecipazione  dei disabili dell’Anfass  di Cremona, della LAE, di Agropolis, dell’Istituto Sospiro, del CRA e della Coop Gruppo Gamma,  che portano nel gioco entusiasmo e vivacità.
La  gara di bocce oltre che essere fonte di divertimento e di socialità  ha il merito di avvicinare i nostri pensionati e i  nostri volontari alla realtà rappresentata dalla fragilità e dai bisogni delle persone disabili.
Per tutto questo,la segreteria dello Spi-CGIL rivolge un particolare ringraziamento al Comune di Cremona che ha concesso il Patrocinio, al Presidente del comitato provinciale bocce di Cremona, Sig.Piccioni Giovanni, a tutti coloro che con la loro partecipazione e la loro presenza  ci hanno consentito di realizzare la manifestazione.
Per lo SPi  attività come queste, diverse rispetto ai compiti più tradizionalmente sindacali, attengono alla promozione di un Progetto che chiamiamo “Coesione sociale”, che si realizza anche attraverso la collaborazione con Istituzioni ed Enti, per promuovere sul territorio attività,ludiche,culturali che coinvolgano i pensionati e non solo.  L’apertura dei giochi con la gara di bocce sarà seguita da  varie iniziative, mostre e premiazioni di cui segnaliamo le seguenti.
A  Soresina  al Teatro Sociale domenica 12 giugno ci sarà  la giornata finale del “premio” di Liberetà  per le “Poesie, Fotografie e Racconti” che si concluderà con il concerto del Gruppo musicale Magica Musica, composto da 26 disabili diretti dal Maestro Piero Lombardi.
A Corte de Frati si svolgerà il 2°  concorso di Arti Figurative, che prevede una mostra delle opere presentate e che verrà chiuso il 22 maggio con la cerimonia di premiazione dei vincitori.
Luigi Foglio
( responsabile dei “giochi di Liberetà”dello Spi Cgil di Cremona)

Bergamo.Valle Imagna.Prima edizione dei Giochi

Come lega Spi Cgil di Almenno da un po’ di tempo osserviamo con interesse l’esperienza ormai pluriennale dei Giochi di Liberetà – Coesione sociale della Valle Seriana e quest’anno abbiamo pensato di partecipare anche noi, inaugurando una nuova avventura con la casa di riposo Fondazione Rota. Quindi, con l’intenzione di svagare e allietare un po’ gli ospiti, abbiamo organizzato alcune iniziative. Abbiamo iniziato a marzo con le gare di scopa e scala quaranta. Poi abbiamo fatto l’esperienza della mostra di pittura e disegni creati dagli ospiti di varie strutture delle Valli Seriana ed Imagna, tra cui anche quelli della Fondazione. A maggio, con l’inizio della bella
stagione, abbiamo tenuto un “corso” di bocce, che ha visto gli ospiti sia principianti che esperti seguire le indicazioni e i consigli di un giovane ottantaduenne (il nostro Giuseppe Galizzi)
che, tutti i mercoledì per tre mesi, si è divertito insieme a loro. Ultima iniziativa sul territorio, la festa del giorno 3 ottobre: nell’auditorium della Fondazione Rota il coro vocale strumentale
“Liberi suoni” composto da persone normodotate e diversamente abili, promosso dalla associazione Cis (Comitato iniziative sociali), si è esibito in un concerto che ha piacevolmente coinvolto tutti i presenti, tra ospiti, parenti, invitati vari, operatori e ragazzi del Gruppo del Sorriso, un’associazione
che opera con persone disabili nella zona di Almenno. La relazione tra noi e la Fondazione è stata particolarmente positiva: c’è stata una grande collaborazione da parte di tutti:struttura, animatori, parenti, personale, volontari, per non parlare degli ospiti. È la prima volta, come dicevamo, che impostiamoun’esperienza di questo tipo; anche se accogliamo ogni giorno i pensionati, anche se abbiamo spesso a che fare con le Rsa (fa parte dei nostri compiti), entrare in una di esse e fare materialmente delle cose con gli anziani che vi risiedono è tutt’altra cosa. Un aspetto diverso della nostra attività, che trasmette un grande calore.

Aprile 2016 Ticino Olona gara di bocce, nell'ambito del progetto di coesione sociale

Al via i giochi di LiberEtà con la gara 1+1= 3 nell’ambito del progetto di coesione sociale. Galleria immagini

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.