Clinica Baviera – Istituto Oftalmico Europeo

CONDIVIDI

La Clinica Oftalmologica Baviera è un centro medico all’avanguardia nel campo dell’oculistica, in special modo nell’utilizzo della chirurgia refrattiva per correggere difetti visivi come miopia, ipermetropia e astigmatismo e nel trattamento di cataratta e presbiopia, due disturbi associati all’invecchiamento e che interessano la maggior parte della popolazione sopra i 45 anni.

In Clinica Baviera sono utilizzate tecnologie di ultima generazione rigorosamente testate per offrire una soluzione definitiva ai difetti visivi. Lo staff di Clinica Baviera conta oltre 150 medici oculisti distribuiti in 70 cliniche e quattro paesi europei: Italia, Spagna, Germania e Austria.

 

Agli iscritti di SPI Cgil, si offre:

– uno sconto minimo del 15% su tutti i servizi offerti, riconosciuto direttamente presso tutte le cliniche dietro presentazione della Tessera SPI recante la data di sottoscrizione e la data di scadenza;

– un coupon del valore di 35 euro per una valutazione gratuita di idoneità al trattamento correttivo dei difetti visivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia, cataratta), tramite la presentazione della brochure delle Convenzioni in formato cartaceo.

La convenzione può essere estesa ai familiari diretti degli iscritti allo SPI.

 

Per l’elenco delle cliniche, cliccare qui

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.