11 febbraio Comitato direttivo regionale Spi Lombardia

Si è svolto ieri, sotto la presidenza di Tebaldo Zirulia, il comitato direttivo dello Spi Cgil Lombardia. I lavori sono stati aperti dalla relazione di Anna Bonanomi segretario generale Spi Lombardia, la quale ha sottolineato l’importanza dei prossimi appuntamenti dalle elezioni politiche a quelle regionali. “Siamo in campo per una svolta sia in Lombardia che nel paese, chiediamo al futuro governo di  mettere al centro della sua azione la condizione degli anziani, dal tema della perequazione delle pensioni a quello  del fondo per non la non autosufficenza. Nel contempo il lavoro deve tornare al centro dell’agenda politica italiana, ben ha fatto la Cgil  nel momento in cui ha presentato un piano per il lavoro in grado di dare concrete risposte per una nuova fase della vita sociale ed economica del paese.” ha sottolineato la Bonanomi nel suo intervento. Nel corso del dibattito sono intervenuti numerosi rappresentanti dei territori e Stefano Landini della segreteria regionale Cgil. I lavori sono stati conclusi da Carla Cantone  segretario generale dello Spi Cgil, che ha ribadito l’importanza del nostro impegno, invitando tutti i dirigenti e gli attivisti  della nostra organizzazione a una straordinaria mobilitazione in queste settimane che ci condurranno al voto. Al termine dei lavori il comitato direttivo ha ringraziato il compagno Attilio Antonini, che dopo una lunga militanza perima nella Cgil e poi nello Spi, ha cessato la sua collaborazione dal 1° gennaio 2013 con la struttura regionale.

La relazione introduttiva di Anna Bonanomi

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!