Area Benessere: finale regionale di Burraco

Nell’ambito del calendario dei Giochi della Lega di Besozzo, martedì 18 giugno, si è svolta la finale regionale della gara di Burraco a coppie, presso la Pro Gavirate sul lungolago. C’era grande attesa per questo evento, vista anche l’importante partecipazione che c’era stata nelle gare precedenti che si erano svolte sul territorio e soprattutto perché era stata ampliata la possibilità di gareggiare a tutti gli amanti del Burraco in Lombardia, organizzando una finale regionale. Il regolamento prevedeva la possibilità di iscriversi a tutti gli over 55, e in effetti c’è stata una grande risposta, infatti al Torneo hanno partecipato ben sessanta persone, ai tavoli si poteva respirare oltre che la voglia di divertirsi anche una sana competizione e soprattutto la voglia di vincere. Sul territorio ormai vengono organizzati diversi tornei di Burraco, anche perché ormai si è consolidata la grande richiesta che nel tempo ha visto aumentare in modo esponenziale la partecipazione alle gare. Alla finale di martedì hanno assistito circa un centinaio di persone e questo dimostra il grande interesse che riesce a catalizzare il gioco del Burraco, tutti, sia i giocatori ma anche il pubblico sono rimasti molto soddisfatti dell’iniziativa e della sua organizzazione. Alla fine della serata, proprio come ulteriore momento aggregativo e per chiudere la giornata è stata organizzata una cena. All’iniziativa era presente Carlo Poggi, Responsabile Regionale dell’Area Benessere e la Segretaria della Lega di Besozzo. Pubblichiamo le foto del Torneo.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!