Area Benessere: nell’ambito dei Giochi della Valle Seriana, gara di bocce nel bocciodromo di Albino

Nell’ambito del calendario dei giochi di Liberetà della Valle Seriana, si è disputata il 4 aprile scorso la gara di bocce riservata ai residenti delle case di riposo e ai ragazzi diversamente abili. Siamo arrivati alla quinta edizione dei Giochi – Coesione sociale di questo territorio, l’esperienza che è maturata in questi anni, ha permesso di ampliare la platea dei soggetti coinvolti, aumentando in questo modo l’interazione tra i Comuni della zona, le RSA, le Organizzazione sociali dei ragazzi diversamente abili, l’Auser e i Centri anziani. La gara di bocce si è svolta presso il bocciodromo comunale di Albino, la giornata è stata programmata con tempi diversi, in modo da permettere a tutti di partecipare all’evento; al mattino è stato organizzato un girone dove i protagonisti sono stati i residenti della casa di riposo di Albino e Casnigo, coadiuvati da un gruppo di volontari e hanno partecipato circa una decina di ospiti. Dopo il pranzo, che si è tenuto direttamente al bocciodromo, come ulteriore momento di socializzazione, sono stati organizzati ben due gironi con i ragazzi diversamente abili in coppia con altri giocatori di bocce. All’iniziativa hanno aderito l’Organizzazione sociale Ge-Di e la Cooperativa La Fenice e soprattutto alla gara hanno partecipato ben sedici ragazzi diversamente abili. Alla fine dei gironi si sono svolte le premiazioni, la giornata è stata molto importante, perché si è visto concretizzato il lavoro che si sta facendo per far crescere il Progetto della Coesione Sociale, e attraverso questa gara si è realizzato il valore dell’inclusione sociale a noi tanto caro. Arrivederci alla prossima iniziativa.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!