Area del Benessere: presentato il programma delle iniziative dei Giochi di Liberetà della Lega di Besozzo

Sabato 22 febbraio si è tenuta presso la sala consiliare del comune di Leggiuno, la presentazione del programma di Coesione sociale della lega di Besozzo dello Spi Cgil Varese. Il progetto, dedicato ai pensionati, è ormai divenuto una realtà importante per il territorio e si rivolge a centinaia di anziani che, grazie ai diversi eventi organizzati nella zona, possono scegliere tra le varie attività proposte, ciò che preferiscono. Alla presentazione erano presenti Valerio Zanolla, segretario organizzativo dello Spi Cgil, Giancarlo De Bernardi vicesindaco di Laveno, Severino Bonandin responsabile a livello locale della Lega di Besozzo che ha presentato il progetto; insieme a loro gli operatori dei maggiori Centri anziani della zona, delle Case di riposo con cui ormai la collaborazione è attiva da anni. Anche quest’anno il calendario è ricco di iniziative: dal torneo di Tennis che si svolgerà a Comerio, ai tornei di carte ormai consolidati come la Scala 40 e il Burraco alle selezioni di Ballo che rappresentano dei momenti importanti di socializzazione non solo per gli anziani della zona. Tutte queste iniziative saranno organizzate nei diversi comuni del territorio, proprio per permettere la partecipazione di un maggior numero di persone. Sono state presentate le Finali regionali dei Giochi di Liberetà che quest’anno si terranno dal 16 al 19 settembre a Cattolica.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!