“ILLUMINIAMO LA REALTA’: PIU’ LAVORO, PIU’ EQUITA’”. FIACCOLATA DI CGIL, CISL E UIL DELLA LOMBARDIA E DI MILANO LUNEDI’ 7 OTTOBRE

Per riportare l’attenzione sui problemi veri del mondo del lavoro, dell’economia e del sociale, Cgil Cisl e Uil della Lombardia e di Milano organizzano per lunedì 7 ottobre una fiaccolata che da Palestro attraverserà il centro e raggiungerà piazza Fontana.
“Illuminiamo la realtà: più lavoro, più equità” lo slogan dell’iniziativa, che vuole sollecitare il mondo politico e istituzionale a scelte di responsabilità e azioni concrete per il lavoro e l’equità. Impegnati in questi giorni in tutti i territori della regione con volantinaggi e iniziative per informare lavoratori e pensionati, Cgil, Cisl e Uil della Lombardia esprimono la loro preoccupazione per la crisi istituzionale causata dall’irresponsabilità di chi vorrebbe anteporre gli interessi personali alle condizioni del Paese. L’incertezza di queste ore determina gravi ripercussioni sulla nostra economia e rischia di far aumentare la pressione fiscale sul lavoro e sulle pensioni.
Cgil, Cisl e Uil sollecitano un vero governo del Paese, capace di compiere le scelte necessarie a rispondere alle richieste del mondo del lavoro, attraverso una buona legge di stabilità che inverta le scelte recessive compiute in questi anni: non si può immaginare un’uscita dalla crisi senza puntare
sul lavoro e sulla buona occupazione.
Per questo Cgil, Cisl e Uil della Lombardia manifesteranno lunedì 7 ottobre a Milano.
La fiaccolata partirà alle 20.30 da Palestro. Saranno presenti i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil della Lombardia, Nino Baseotto, Gigi Petteni, Walter Galbusera.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!