Inaugurata la nuova sede dello Spi Cgil Lombardia.

Si è svolta stamani l’inaugurazione della nuova sede dello Spi Cgil Lombardia, sita in via Palmanova 24 a Milano.
Alla cerimonia sono intervenuti: Carla Cantone Segretario generale dello Spi Cgil, Nino Baseotto Segretario generale Cgil Lombardia,i Segretari generali delle categorie regionali, delle camere del lavoro della nostra regione e gli ex Segretari generali dello Spi Lombardia Tebaldo Zirulia, Sergio Veneziani, Riccardo Terzi e Anna Bonanomi, Sara Valmaggi V.Presidente Consiglio regionale Lombardia, Antonio Panzeri eurodeputato.
La cerimonia è stata preceduta da un attivo,   delle segreterie comprensoriali della nostra organizzazione, nel quale sono stati affrontati i temi della stagione congressuale della Cgil.
Carla Cantone nelle sue conclusioni ha ribadito l’importanza di questo appuntamento  e il ruolo attivo  che i pensionati della Cgil avranno in questa importante fase della vita della nostra organizzazione, nel contempo ha ribadito le motivazioni della mobilitazione unitaria in corso per chiedere al governo Letta e al Parlamento di apportare le modifiche alla legge di stabilità approvata dal Senato sui temi dell’adeguamento delle pensioni al reale costo della vita e sul finanziamento del fondo della non autosufficienza.
Nel corso della mattinata è stata intitolata  la sala riunioni al compianto Carlo Poggi, la cui figura è stata ricordata, alla presenza dei familiari, da Stefano Landini Segretario generale dello Spi Cgil Lombardia.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!