La voglia di stare insieme di Italo Formigoni responsabile regionale Area benessere

Eccoci giunti alla XXIII edizione dei Giochi di Liberetà, anno dopo anno, gara dopo gara rinnovandoci ogni volta, aggiungendo nuove specialità alle sei con cui siamo partiti,
rivolgendoci a sempre più persone, associazioni. Tutto questo si è reso possibile grazie all’impegno di decine di pensionate e pensionati che nei diversi territori, durante l’anno, organizzano decine di manifestazioni, gare di bocce, carte, ballo, concorsi di pittura, fotografia,racconti, poesia emolto altro.
Questo loro grande lavoro ha permesso di allargare la partecipazione a un numero crescente di anziani, compresi quelli che si trovano nelle case di riposo così come ha significato coinvolgere le associazioni dei diversamente abili, che ormai sono nostri inseparabili compagni di giochi!
Quest’anno abbiamo un’altra grossa novità per chi parteciperà alle finali regionali.
Dopo essere stati per tre anni a Cattolica, dal 18 al 22 settembre andiamo a Grado.
La novità non è solo geografica, infatti per la prima volta alloggeremo tutti insieme
in un’unica struttura vicino al mare, in mezzo al verde di una pineta, con una spiaggia tutta per noi e con all’interno tutti i campi e le strutture che ci servono per organizzare le varie gare.Non solo, saremo alloggiati in graziose casette (come potete vedere dalla foto) dotate
di ogni confort e di spazi e servizi in cui anche i diversamente abili non avranno difficoltà a muoversi. Insomma abbiamo cercato di fare il possibile perché la location trovata possa soddisfare le esigenze dei nostri pensionati e pensionate. A dire il vero non è solo il villaggio a essere piacevole, ma anche i luoghi che ci circondano sono molto belli
per cui, chi vorrà e non sarà impegnato nelle gare, potrà fare delle belle
escursioni.Dunque, ci aspettano dei giorni ricchi di bei momenti, di divertimento, di
incontri. Giorni dove la socialità la farà da padronae anche chi magari durante
l’anno è meno fortunato, chi soffre di momenti di solitudine verrà travolto dall’allegria che
da sempre ha caratterizzato questi nostri Giochi di Liberetà. Vi aspettiamo!

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.