MERCOLEDI’ 4 SETTEMBRE 2013 ORE 18,30 STAND CGIL – FESTA NAZIONALE DEL PD – GENOVA, PORTO ANTICO “L’ESPRESSO DI MEZZANOTTE”

In occasione della stampa del volume “L’espresso di mezzanotte”, Liberetà organizza un incontro pubblico presso lo stand della Cgil alla Festa nazionale del PD per mercoledì 4 settembre 2013 alle ore 18,30. Nel volume di Andrea Luschi, vincitore del premio Liberetà 2013, l’autore racconta la sua storia di macchinista di una locomotiva a vapore dove la stazione diventa metafora della vita.
Ne L’espresso di mezzanotte Luschi racconta il mondo variegato che ha conosciuto stazione dopo stazione. I turni di notte, le rotaie, i cambi, i viaggiatori, i bigliettai e i barboni accampati nella sala d’aspetto: la principessa, il rosso, il capellone, il cavallaio…
Gli anni del boom economico, le lotte dure dei ferrovieri che «a furia di dar martellate» piantano «qualche chiodo», e l’amore per una signorina che lo aspetta al casello del km 188,250: quella “Biondina” che gli è accanto anche ora che tutti e due hanno i capelli bianchi.

L’incontro è organizzato dal sindacato pensionati Cgil e da LiberEtà, il mensile del sindacato pensionati della Cgil. Oggi LiberEtà si propone non solo come un punto di osservazione speciale sulla condizione sociale dei pensionati, ma anche come punto di incontro di una comunità che si riconosce nella solidarietà tra le generazioni e che partecipa in modo costruttivo alla costruzione di una società del benessere.
Alla pubblicazione del giornale Liberetà affianca la produzione di libri per collane nei principali settori di attività dello Spi (studi, ricerche, formazione, guide, documentazione, atti). Inoltre, da quindici anni, con l’istituzione del Premio LiberEtà, è stata dedicata una attenzione particolare al tema della memoria, filone nel quale si inserisce pienamente “L’espresso di mezzanotte”.

All’incontro è prevista la partecipazione di Carla Cantone Segretaria Generale SPI CGIL.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!