Convenzioni

CONDIVIDI

Le convezioni riservate agli iscritti dello Spi Cgil, ricordiamo che rivolgendosi alle nostre sedi potrai conoscere quelle riservati agli iscritti di ogni territorio.

Federconsumatori: SPI CGIL Lombardia ha sottoscritto una convenzione con la Federconsumatori che permette all’iscritto SPI CGIL e al lavoratore iscritto alle categorie CGIL che ha aderito al Villaggio Card di beneficiare del servizio per un determinato gruppo di interventi senza pagare la tessera alla Federconsumatori.

COOP VOCE: Interessante convenzione per gli iscritti Spi e per tutti gli iscritti della CGIL che si sono accreditati al Villaggio SPI Card e lettori di “Spi Insieme che permette di usufruire di un risparmio di ben 50 euro sui costi delle telefonate col cellulare.Coop Voce, infatti, offre 50 euro di bonus di traffico telefonico in omaggio – suddiviso in dieci euro al mese per cinque mesi a partire dal giorno dell’attivazione – a chi passa a CoopVoce portando il proprio numero da un altro gestore. Per usufruire di questa convenzione basta recarsi presso un punto vendita Coop compilando e portando con sé il tagliando di SPI INSIEME. Al momento della richiesta verrà automaticamente attivata la promozione prevista. I punti vendita Coop abilitati all’attivazione della convenzione sono quelli che si trovano in Lombardia. Per trovare quello più vicino a te collegati sul sito www.coopvoce.it

UNIPOL Assicurazioni: I vantaggi previsti dalla convenzione tra CGIL e Unipol:

  • Nell’ambito dell’assicurazione del proprio veicolo ( autovetture, ciclomotori e motocicli) che permette forti risparmi per chi utilizza in forma limitata il proprio veicolo con sconti fino al 30%, o per chi non provoca d’incidenti con sconti fino al 10%.
  • L’assicurazione sulla casa con sconti fino al 30% con copertura su incendio, Furto e rapina, responsabilità civile, tutela legale e assistenza.
  • È possibile ottenere informazioni gratuite su come investire vantaggiosamente i propri risparmi.
  • Per i pensionati che utilizzano il conto corrente per posizionare la propria pensione c’è una convenzione che fa si che i costi di gestione del conto siano gratuiti

Inoltre SPI CGIL offre a tutti i propri iscritti pensionati e per tutti coloro che aderiscono al VILLAGGIO SPI CARD una assicurazione pagata dallo SPI CGIL, sugli infortuni che permette in caso di fratture e/o ricovero ospedaliero a causa di infortunio di beneficiare di un indennizzo economico giornaliero nei seguenti casi e alle seguenti condizioni:

  • per ogni giorno di ricovero negli istituti di cura 10 euro
  • in caso di frattura per ingessatura o fasciatura contenitiva comunque immobilizzante 10 euro al giorno
  • Durata massima dell’indennizzo per ambo i casi cumulabili, 10 giorni
  • 5 giorni di franchigia

Monte Paschi di Siena: la convenzione prevede per gli iscritti alla CGIL agevolazioni importanti, nella gestione dei conti correnti, per i mutui, per i risparmi, i prestiti personali (anche a favore dei lavoratori/ci atipici ed immigrati). Per informazioni puoi rivolgerti alla filiale del Monte paschi di Siena.

 Treni Italia: Per chi ha compiuto 60 anni presentando la tessera sindacale CGIL e SPI CGIL e la credenziale 2012 è possibile richiedere alle biglietterie Trenitalia o nelle agenzie di viaggio la carta d’argento con lo sconto del 25% (Promozione valida fino al 31.12.2012. Tessera gratuita per le persone di età superiore a 75 anni). La tessera garantisce per un anno lo sconto del 15% sui prezzi del biglietto base di 1a e 2a classe per tutti i treni nazionali, del 10% sui biglietti per i servizi cuccette e vagoni letto (escluse le vetture Excelsior) e del 25% su alcuni collegamenti internazionali (maggiori informazioni su www.trenitalia.com)

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.