Bergamo:giornata internazionale contro la violenza sulle donne,sabato un corteo per le vie cittadine

CONDIVIDI

La violenza sulle donne non ha né tempo, né confini: ha solo allarmanti dimensioni globali. In occasione e in vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per il 25 novembre, quest’anno a Bergamo per il sabato precedente, cioè il 23 novembre, è stato organizzato un corteo provinciale in centro città: la manifestazione si muoverà dal Piazzale della Stazione (a partire dalle ore 14.30) e si snoderà per viale Papa Giovanni XXIII, via Tiraboschi, via Zambonate, Largo Cinque Vie per giungere, infine, in Piazza Pontida. Titolo e slogan chiaro dell’iniziativa: “Camminiamo insieme contro la violenza alle donne”. Durante il tragitto verranno fatti volare palloncini coi nomi delle donne vittime della violenza di genere nel corso del 2013.
Promotore e organizzatore dell’iniziativa è il Tavolo Donne in rete, organismo di coordinamento costituito spontaneamente da un gruppo di associazioni e cooperative sociali della provincia di Bergamo che operano per favorire il superamento degli stereotipi e delle discriminazioni di genere. È composto da: Aiuto Donna, La Melarancia, Fior di Loto, La Mimosa, Micaela, Politeia, dai sindacati CGIL, CISL e UIL e dalle Cooperative AFA, Il Pugno Aperto, Ruah, Sirio, Il Cerchio di Gesso.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!