Sondrio.Nuovo sportello sociale a Tirano

CONDIVIDI

La rete degli sportelli sociali gestiti dalle Leghe dello Spi si va, via via, estendendo in tutta la provincia. Dopo Morbegno e Sondrio, la lega Spi di Tirano si è fatta promotrice per offrire questo servizio anche agli iscritti e ai cittadini di quella zona, un servizio che svolge attività di accoglienza, informazione, ascolto e orientamento sui servizi assistenziali e socio sanitari.“Siamo soddisfatti” ci dice Carla Tomé, la volontaria dello Spi responsabile del nuovo sportello “perchè siamo convinti di poter offrire un servizio del quale molte persone, anche nella zona di Tirano, hanno bisogno. Non è facile, sopratutto quando ci si trova in una condizione di fragilità, orientarsi per conoscere quali siano i propri diritti ed i servizi ai
quali si può accedere. Per conoscerli offriamo informazioni e assistenza, e non è poco”. “Avete qualche primo riscontro?”“Abbiamo presentato lo Sportello agli operatori del Piano
di Zona e dell’Asl, e i giudizi raccolti sono molto incoraggianti.Gli operatori ci daranno una mano anche per fare conoscere all’esterno l’attività dello Sportello Sociale. Ci tengo
a sottolineare che questo servizio si integra con il nuovoprogetto di accoglienza che stiamo predisponendo come Camera del Lavoro di Tirano, un progetto che ha l’obiettivo di
migliorare il rapporto con quanti si rivolgono alla nostra sede sia per la tutela sindacale che per i servizi che offriamo”.
Orario di apertura dello sportello sociale di Tirano
Martedì dalle 8.30 alle 12
Venerdì dalle 14 alle 15.30 ■

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!