Un personal computer a disposizione dei nostri iscritti

CONDIVIDI

La rete sta diventando sempre di più uno strumento utile a ridurre le distanze e i tempi e anche per allacciare e semplificare i rapporti sociali. Tramite la rete possiamo fare nuove conoscenze, assumere informazioni, possiamo giocare per svagarci qualche ora, leggere un libro o ascoltare musica, possiamo guardare un film, scrivere una lettera  o video-chiamare un nostro caro che si trova in un’altra città, fare un bonifico bancario, sapere a quanto ammonta il nostro conto corrente, richiedere una ricetta medica e prenotare una visita, scaricare documenti riguardanti la nostra pensione e controllarne l’importo. Dall’anno prossimo si potrà rinnovare la carta d’identità o un certificato all’anagrafe.Per poter fare tutto questo è necessario avere un computer a disposizione e saperlo usare. L’Università popolare delle libere età – scuola di pace – di Cremona in accordo con il sindacato pensionati Cgil da qualche anno ha allestito una serie di corsi gratuiti di alfabetizzazione informatica (sponsorizzati dall’Aem locale) per pensionati ultra sessantacinquenni, con lo scopo di insegnare loro l’uso dello strumento informatico e i primi rudimenti di windows.Le iscrizioni sono giunte numerose, tanto da ipotizzare l’implementazione dei moduli previsti in sede di progettazione per poter corrispondere a tutte le richieste ricevute ed è anche scaturita l’esigenza di approfondire ulteriormente le conoscenze, con particolare riferimento alla navigazione informatica, internet. L’Università popolare di Cremona per rispondere a quest’ultima esigenza sta allestendo per il prossimo anno accademico corsi di secondo livello per l’utilizzo di internet, la cui iscrizione costa 60 euro. Lo Spi si è reso disponibile a intervenire per i suoi iscritti o per chi si iscriverà con un contributo nel pagamento della quota. Si sta anche lavorando per allestire presso la nostra sede una postazione informatica ove, su prenotazione, l’iscritto o il neo iscritto/corsista può servirsi di un p.c. messo a disposizione per approfondire le conoscenze apprese od anche per ricevere da nostri volontari esperti consigli, approfondimenti e suggerimenti sulla navigazione informatica o per essere seguiti nei primi accessi alle opportunità che la rete offre (ad esempio codice pin inps o anche visura catastale informatizzata). Contestualmente, utilizzando le conoscenze maturate da Federconsumatori, pensiamo di poter suggerire qualche informazione al neofita per affrontare l’ e-commerce, ma anche per non cadere nelle truffe informatiche.

Roberto Carenzi segretario generale Spi Cgil Cremona

 

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!