Area Benessere: gita sul Lago di Lugano

Domenica 26 maggio, l’Area Benessere – I Viaggi della Mongolfiera (Spi – Cgil Lombardia), ha organizzato, per il gruppo Terralta, circa una cinquantina di persone, una gita sul Lago di Lugano. Dopo essere arrivati a Lugano, hanno iniziato la navigazione del lago su una motonave riservata; durante il viaggio hanno potuto ammirare la bellezza di Campione d’Italia, sono, successivamente,  transitati sotto il ponte di Melide che unisce le due sponde, infine hanno potuto osservare la stupenda località di Morcote che è un autentico gioiellino ricco di monumenti architettonici patrizi. Il percorso della navigazione è durato più di un’ora, il gruppo è approdato sulle rive di Caslano dove ,ritrovando il proprio bus, si è, poi, trasferito al “Museo del Cioccolato” Alprose. Qui i partecipanti hanno potuto visitare la fabbrica, e dall’alto di una passerella hanno potuto osservare tutto il percorso della produzione del cioccolato, ma soprattutto hanno gustato il famoso cioccolato svizzero. Al termine della visita sono rientrati in Italia, passando attraverso il Ponte di Tresa e dopo il pranzo, hanno avuto a disposizione il pomeriggio per una visita libera di Laveno Mombello, ammirandone il lungolago. La giornata è stata davvero interessante e il gruppo è rimasto soddisfatto sia per la navigazione sul Lago di Lugano sia per la “golosa” visita al Museo del Cioccolato, l’organizzazione nel suo insieme ha funzionato. Per chi fosse interessato è possibile contattare per qualsiasi informazione Sara Petrachi allo 02 28858336 oppure via mail a sara.petrachi@cgil.lombardia.it

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!