Area Benessere: iniziative, nell’ambito dei Giochi di Liberetà, dello Spi di Varese

Nell’ambito dei Giochi di Liberetà, negli anni scorsi lo Spi di Varese aveva organizzato diversi eventi: pittura e ballo a Cassano Magnago, una gara di Bocce a Cedrate, le iniziative dei giochi hanno visto il coinvolgimento, sempre anche della Lega di Gallarate. Quest’anno, per la prima volta, martedì 30 aprile sono riusciti a organizzare, presso il Circolo Quarto Stato, a Cardano al Campo, una gara di bocce di cartellinati. Dopo aver pubblicizzato l’iniziativa, nei vari campi di bocce della zona, si è avuto un ottimo riscontro il giorno della gara con un bel gruppetto di partecipanti, infatti con grande soddisfazione si sono riuscite ad organizzare diversi giorni di “batterie”. Il giorno della finale ha visto una grande partecipazione di pubblico con numerosi spettatori che hanno assistito alla premiazione, in più proprio per festeggiare il grande evento era stato organizzato un rinfresco, apprezzato da tutti. Sabato 4 maggio è stata organizzata una gara di ballo al Circolo Spi Auser di Ferno, 2° edizione, all’iniziativa sono state coinvolte 13 coppie di ballerini,all’evento erano presenti numerosi spettatori, tutti felici per la buona riuscita della iniziativa. Queste gare dei Giochi di Liberetà sono importanti per il territorio, perché rappresentano un nuovo modo per stare in compagnia, per stare insieme anche con persone che non si conoscono, inoltre, permettono di stringere nuove amicizie, confrontarsi, e danno la possibilità di partecipare ad attività creative e sopratutto, segnare un ulteriore passo moderno e propositivo nelle attività dello Spi Cgil.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!