Attentati a Parigi. Dichiarazione di Stefano Landini segretario generale Spi Lombardia.

In merito ai gravi attentati avvenuti nella notte a Parigi Stefano Landini, segretario generale dello Spi Lombardia, ha rilasciato il seguente comunicato:
“Con sgomento seguiamo le notizie provenienti dalla capitale francese. L’incubo terrorista ritorna nelle  vie di quella città e nelle case di tutti i cittadini di questo pianeta. Esprimo la vicinanza e la solidarietà dello Spi Lombardia al popolo francese e il profondo cordoglio per le vittime innocenti di questi vili attacchi, che minano al cuore la convivenza e la pace fra i popoli, già messa a dura prova in tutti questi lunghi anni di guerre combattute in nome della religione e dell’odio.
No al terrorismo, no alle guerre di religione, no all’estremismo che incita all’odio e dissemina di morte il nostro pianeta. Torni il dialogo, isoliamo chi fomenta la spirale della violenza e della morte.
In questo triste momento lo Spi Lombardia sarà come sempre partecipe a tuttie quelle iniziative, che nelle prossime ora verranno promosse per affermare i valori della pace e della convivenza fra i popoli”.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!