BOERI CONVOCA I SINDACATI DEI PENSIONATI PER IL 9 LUGLIO

Il presidente dell’Inps, Tito Boeri, ha convocato i sindacati dei pensionati per giovedì 9 luglio alle 17.30 presso la sede dell’istituto. Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil avevano richiesto un incontro da oltre tre mesi. Il presidente dell’Istituto Tito Boeri aveva avviato lo scorso 19 marzo un confronto a cui però non aveva ancora dato un seguito. Al centro dei colloqui ci sarà il nuovo protocollo di relazioni tra le organizzazioni e l’Inps. I sindacati dei pensionati si preparano alle due manifestazioni nazionali, il 24 giugno in piazza del Pantheon a Roma e a luglio davanti al Senato in occasione della conversione in legge del decreto del governo sulle pensioni. Presidi e manifestazioni saranno inoltre organizzati in queste settimane in tutti i territori. Lo hanno deciso gli esecutivi unitari di tre sindacati. In questo modo – scrivono – Spi-Fnp-Uilp chiedono che il decreto sia migliorato per renderlo più equo e rispondente alla sentenza della Corte Costituzionale. In particolare i sindacati chiedono al Parlamento che sia ristabilito il montante delle pensioni in essere e che sia incrementato il loro importo mensile per impedire che il danno verso i pensionati diventi permanente”. I sindacati avevano già valutano positivamente tavolo di confronto con il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti che si è aperto lo scorso 15 giugno e che è stato già riconvocato per il prossimo 16 luglio. Ora arriva anche questa nuova convocazione da parte dell’Inps.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!