Caaf informa:Giornate seminariali Caaf Cgil

Prende il via oggi l’assemblea nazionale dei Caaf Cgil, che si concluderà domani. L’appuntamento è al Centro Congressi Cavour, via Cacour 50/a. I lavori inizieranno con un workshop con i principali interlocutori dell’attività dei Centri di assistenza fiscale. Ne discutono Raffaele Tangorra (Ministero del lavoro), Paolo Salvini (Agenzia delle Entrate), Massimo Bagnoli (Caf Cia e Consulta nazionale Caf), Valerio Cenepari (Caf Cgn), Mauro Soldini (Consorzio nazionale Caaf Cgil). Modera i lavori Giorgio Sbordoni, giornalista di RadioArticolo1.

Nel pomeriggio è previsto un secondo workshop sulle sfide tecnologiche, con Giuseppe Caporetto (Agenzia delle Entrate), Amedeo Bogliaccino (Inps), Maurizio Verginelli (Sogei), Roberto Bellini (Assosoftware). Moderano: Stefania Trombetti e Federico Toccaceli del Consorzio nazionale Caaf Cgil.

I lavori proseguiranno poi domani con un seminario sulle prospettive a breve e medio termine con i responsabili d’organizzazione delle categorie nazionali e delle Cgil regionali e delle Camere del lavoro. Previsto un intervento del professor Mauro Salvato, docente di Analisi organizzativa presso l’Università di Padova.

Il dibattito finale sarà introdotto da una relazione di Mauro Soldini. Le conclusioni (previste intorno alle 15) saranno affidate al segretario confederale della Cgil responsabile dell’organizzazione, Nino Baseotto.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!