Dai congressi territoriali un importante contributo per i prossimi quattro anni di viaggio dello Spi lombardo”
 il commento di Stefano Landini

Si sono conclusi ieri i congressi comprensoriali dello Spi Cgil Lombardia, dopo un lungo percorso in cui sono stati coinvolti migliaia di nostri iscritti. Stefano Landini, segretario generale Spi Lombardia, ha così commentato questa fase della stagione congressuale:
“I congressi territoriali della nostra organizzazione, che hanno fatto seguito a ben 1092 assemblee tenute sul territorio fonte di un ricco confronto con i nostri iscritti, ci offrono spunti e proposte per continuare nel cammino svolto in questi anni e per affrontare il viaggio che ci attende nel prossimo quadriennio.
Nei congressi provinciali si sono messi il lavoro e la crescita al primo posto per una incisiva azione sindacale che solleciti immediate e coerenti misure da parte di chi governa il paese. Nei congressi ha fatto irruzione la vita di ogni giorno, accorciando la forbice tra i documenti e una quotidianità che necessita di risposte immediate. Dalle tematiche legate alla condizione sociale che gli anziani vivono ogni giorno alle indicazioni per  incrementare il radicamento territoriale in collaborazione con la confederazione e con i servizi della medesima, tutte tematiche che approfondiremo nel corso dei lavori del congresso regionale, il 17-18 Marzo a Varese. Una particolare attenzione ha avuto – anche in tutte le assemblee territoriali – il rapporto con i giovani. Lo Spi si impegnerà, dunque, a costruire iniziative che coinvolgano i giovani in uno spirito che è esattamente in controcorrente rispetto la rottura del rapporto intergenerazionale che, ultimamente, da più parti sembra invoca. E questo per dire, ancora una volta e con più forza, che investire sui giovani è scommettere sul futuro del nostro Paese.
Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro – dagli attivisti e ai segretari di lega, ai componenti delle segreterie comprensoriali – che hanno reso possibile, col loro impegno, questa stagione di confronto con i nostri iscritti e faccio i miei auguri ai nuovi gruppi dirigenti eletti per il lavoro che li attende. Sono convinto che insieme riusciremo a compiere un viaggio, che renderà sempre più forte lo Spi Cgil nella nostra regione.”

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!