Legge stabilità, tanto bastone e poca carota. E’ una manovra a tutti gli effetti

“Tanto bastone e poca carota. E’ una manovra a tutti gli effetti, scaricata ancora una volta sui soliti noti, ovvero sui pensionati e sui lavoratori”.
E’ questo il commento del Segretario generale Spi-Cgil Carla Cantone alla legge di stabilità approvata nella notte dal Consiglio dei Ministri.

“Il taglio dell’Irpef – ha continuato Cantone – non può che essere una buona notizia ma è solo un puntino luminoso in un provvedimento con cui si taglia ulteriormente la sanità, si riduce l’assistenza per anziani disabili non autosufficienti e si arriva perfino a tassare gli invalidi civili e di guerra”.
“L’equità promessa dal governo Monti – ha concluso il Segretario generale Spi-Cgil – è rimasta solo sulla carta. Il Parlamento ha l’obbligo politico e morale di correre subito ai ripari se non si vuole ancora una volta alimentare l’ingiustizia sociale”.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!