Pensioni, Fornero perde ancora una volta occasione per ripristinare equità

Con la rimozione del blocco della rivalutazione +550 euro all’anno per oltre 3mln di pensionati. “Il Ministro Fornero ha perso ancora una volta l’occasione per ripristinare un minimo di vera equità. Non basta la comprensione del problema, servirebbe piuttosto una soluzione”.
Così il Segretario generale dello Spi-Cgil Carla Cantone commenta quanto dichiarato dal Ministro del Welfare oggi in occasione del question time sulla rimozione del blocco delle rivalutazione annuale delle pensioni. Secondo un calcolo dello Spi-Cgil l’eventuale rimozione del blocco della rivalutazione annuale delle pensioni fino a 1.999 euro riguarderebbe circa 3 milioni 400mila persone, che avrebbero così un aumento di circa 42 euro al mese e di circa 550 euro all’anno.

“Stiamo parlando – ha continuato Cantone – di cifre molto basse che non sono impossibili da reperire. Diciamo che le cronache politiche e giudiziarie delle ultime settimane offrono parecchi spunti su dove andarle a trovare. Evidentemente però nel Ministro prevale la volontà e l’ostinazione di non ridiscutere in nessuna maniera la riforma che porta il suo nome”.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!