Bergamo: A Curno, premiati i fedelissimi e il maestro Longaretti

CONDIVIDI

Abbandonato, almeno provvisoriamente, l’abbinamento con la festa provinciale – perché da un po’ di tempo si preferisce privilegiare le iniziative ricreative locali – l’appuntamento con la premiazione degli iscritti fedelissimi e degli attivisti si è svolto lo scorso dicembre a Curno. A questa piacevole cerimonia si è unita (oltre che gli auguri natalizi), la consegna di un altro premio, la tredicesima edizione del premio “Anziani per Bergamo”, che come anticipato nello scorso numero è andato al noto pittore bergamasco Trento Longaretti.Purtroppo la giornata non è stata delle migliori, climaticamente parlando, dato che una nevicata iniziata la sera precedente ha reso difficile la circolazione, specie in alcune zone della provincia. Per questo motivo non tutti i protagonisti hanno potuto essere presenti. È stato però piacevole constatare che le condizioni avverse non hanno fermato il maestro Longaretti, che, dall’alto dei suoi 97 anni, non si è lasciato impressionare ed è arrivato puntualissimo, accompagnato dalla figlia Serena. Pieno di brio ed evidentemente a suo agio, non ha perso occasione – ringraziando lo Spi anche per l’assegno che ha voluto devolvere a “Medici senza frontiere” – di parlare a tutti i presenti, alcuni dei quali hanno voluto manifestargli personalmente la loro stima. È poi seguita la consegna delle targhe di riconoscimento ai compagni segnalati dalle leghe territoriali. Questi i loro nomi: Sergio Brivio, Lega Spi Cgil di Clusone; Caterina Rossi, Lega Spi Cgil di Gazzaniga; Romano Alborghetti, Lega Spi Cgil di Albino; Giuliano Mombelli, Lega Spi Cgil di San Giovanni Bianco; Danilo Carminati, Lega Spi Cgil di Zogno; Mario Alborghetti, Lega Spi Cgil di Ponte San Pietro; Giovanni Villa, Lega Spi Cgil di Calusco d’Adda; Bartolomeo Innocenti, Lega Spi Cgil di Capriate San Gervasio; Teresa Savoldi, Lega Spi Cgil di Trescore Balneario; Gabriele Camozzi, Lega Spi Cgil di Grumello del Monte; Rino Pelis, Lega Spi Cgil di Seriate; Luigi Cattaneo, Lega Spi Cgil di Urgnano; Giancarlo Carboni, Lega Spi Cgil di Dalmine; Silvano Mologni, Lega Spi Cgil di Ponteranica; Lino Piazzalunga, Lega Spi Cgil di Bergamo Celadina; Luigi Magni, Lega Spi Cgil di Osio Sotto; Marco Colonna, Lega Spi Cgil di Caravaggio; Sergio Stuani, Lega Spi Cgil di Treviglio; Francesco Cereda, Lega Spi Cgil di Fara Gera d’Adda; Giovanni Chighizola, Lega Spi Cgil di Martinengo; Angelo Tomasoni, Lega Spi Cgil di Romano di Lombardia.

Dallo Spi, un grazie a questi compagni per il loro sostegno e il loro lavoro, e anche a tutti coloro che, da poco o da tutta una vita, si sentono parte della Cgil.


Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!