Bergamo:Nonni e nipoti Informatica a Dalmine

CONDIVIDI
Sta per ripartire a Dalmine un progetto lanciato alcuni anni fa dallo Spi locale e dedicato a quei pensionati o anziani che desiderano prendere un po’ di confidenza con il computer.
Un corso di informatica, insomma, ma un po’ speciale. Per chi non mastica per nulla la materia, l’idea di trovarsi davanti a un “professore” può fare un po’ di soggezione, ma imparare da chi potrebbe essere il proprio nipote è sicuramente meno difficile. Da qui era quindi nata l’idea dello Spi di collaborare con l’Itis Marconi di Dalmine, incaricando alcuni ragazzi delle classi quarte e quinte di affiancare ciascuno un ristretto numero di anziani. L’iniziativa era stata molto apprezzata dai neo studenti e i ragazzi avevano ricevuto uti-
lissimi “crediti formativi”. L’idea è stata ora ripresa dal Tavolo anziani, un progetto che, a Dalmine, unisce i Servizi sociali del Comune con le associazioni che operano sul terri-
torio sui temi relativi agli anziani.
Le iscrizioni per il prossimo corso, che si terrà ancora con i ragazzi dell’Itis Marconi e nei locali dell’istituto stesso, sono già aperte e si raccolgono presso lo Spi di via Camozzi 2
(tel 035 566390) o presso la Fnp Cisl, sempre di Dalmine.
Il progetto è rivolto a chi abbia 60 anni o più e si realizzerà nel mese di ottobre. L’aspetto più significativo di questo corso sta sicuramente nel fatto che mette in evidenza lo scam-
bio intergenerazionale,ma rappresenta un solo lato della medaglia: quel- lo in cui sono i ragazzi ad essere di aiuto agli anzia-ni. A quando un’iniziativa che veda i pensionati pas-
sare esperienze e competenze ai più giovani?
Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!