Brescia:Giovedì in CdC la presentazione del testo Claudio Sabattini. Autonomia sociale, conflitto, democrazia

CONDIVIDI

Giovedì 3 luglio, alle ore 15:30, presso il Salone Ridotto della Camera di Commercio,  Spi Cgil, Fiom Cgil e Camera del Lavoro di Brescia promuovono la presentazione del testo “Claudio Sabattini. Autonomia sociale, conflitto, democraziaa cura di Riccardo Terzi e Luca Romaniello (Edizioni Liberetà 2014).Il testo è dedicato a Claudio Sabattini (1938 – 2003),  un sindacalista particolarmente importante nel contribuire allo sviluppo dell’azione e nell’elaborazione della Cgil.Bolognese, iniziò l’attività politica da giovanissimo nella Fgci avvicinandosi, ben presto, al sindacato.Gran parte del suo lavoro si svolse, in particolare, all’interno della Fiom. Operò anche a Brescia, dove fu dirigente del sindacato dei metalmeccanici della Cgil, tra il 1974 e il 1977. Sabattini aveva una solida preparazione culturale e una propensione per l’analisi e lo studio che influenzò il suo agire sindacale e lo portò a contribuire significativamente allo sviluppo del dibattito.Giovedì, introdurrà i lavori Pierluigi Cetti, segretario generale Spi Cgil.Presenteranno il testo, che raccoglie scritti e discorsi di Sabattini oltre che numerosi contributi del mondo sindacale, i curatori Luca Romaniello e Riccardo Terzi. Luca Romaniello è un sociologo del lavoro che ha, tra gli interessi di ricerca, i temi della lean production e della fabbrica integrata alla Fiat; Riccardo Terzi, della segreteria nazionale Spi è un esponente di spicco della cultura della sinistra italiana, è in Cgil dal 1983 ed ha ricoperto vari incarichi.Sono previsti gli interventi di Francesco Garibaldo, in rappresentanza della Fondazione Sabattini;  Francesco Bertoli, segretario generale Fiom Cgil Brescia e Damiano Galletti, segretario generale della Camera del Lavoro.Si allega invito.

Le Segreterie

Camera del Lavoro, Spi Cgil, Fiom Cgil

SCARICA L'INVITO

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!