Brescia:Non lasciamoli soli, torna la campagna dei sindacati pensionati

CONDIVIDI

Ha ormai 13 anni la campagna Non lasciamoli soli promossa, ogni estate, dalle organizzazioni sindacali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil di Brescia.
Non lasciamoli soli è una campagna rivolta al territorio e ai media locali (manifesti in tutte le sedi sindacali e nei Comuni della provincia, messaggi radio e stampa quotidiana) per sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi legati ai rischi di solitudine e di fragilità degli anziani che si accentuano soprattutto nel periodo estivo.
Non lasciamoli soli significa prendersi cura di loro, contro una diffusa cultura dell’indifferenza che spesso ignora tali drammi esistenziali.
Per le organizzazioni sindacali dei pensionati è un dovere di rappresentanza sociale continuare a proporre un modello di società aperta, inclusiva e solidale, a sollecitare il miglioramento dei servizi e delle prestazioni di welfare, a garantire a tutti i pensionati un reddito dignitoso, una rete di attenzione sociale in grado di cogliere i loro bisogni.
Non lasciamoli soli significa focalizzare particolarmente l’attenzione sulle condizioni di fragilità delle persone anziane conseguenti ad un processo accelerato di invecchiamento della società.
I temi della buona sanità, della rete socio – assistenziale territoriale, della cura delle persone non autosufficienti, del valore dei redditi da pensione sono fondamentali per una vita dignitosa, per garantire tutela e sicurezza diffuse.
Non lasciamoli soli significa anche per le organizzazioni sindacali contribuire a sensibilizzare e informare, a mo’ di prevenzione attiva, contro il rischio di truffe e raggiri che sempre di più colpiscono in maniera odiosa la popolazione anziana.
Per questo motivo la campagna di quest’anno si arricchisce della iniziativa “Anziani….Aiutatevi….Aiutateci…” promossa congiuntamente dai Sindacati dei Pensionati Spi – Cgil, Fnp – Cisl, Uilp – Uil, dalla Questura di Brescia, con il contributo di Ubi Banca, attraverso la distribuzione capillare di una pubblicazione illustrata in tutto il territorio provinciale.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!