Lecco.Bellano- Incontro pubblico sulle pensioni

CONDIVIDI

Si è svolta a Bellano c/o il PALASOLE nel pomeriggio odierno, l’assemblea dei pensionati associati alla CGIL.L’incontro è stato introdotto dal Segretario provinciale dello S.P.I. CGIL di Lecco Marco Brigatti.
Argomenti all’ordine del giorno sono stati molteplici, il primo sui rimborsi spettanti dal 1° Agosto x le pensioni bloccate dal Governo Monti nel 2012 e 2013, QUANTO? COME? QUANDO?Le somme una tantum dal 1° agosto  e gli aumenti strutturali sempre dal 1 Agosto 2015 ed il 1° Gennaio 2016.Esito confronti con il Governo Renzi e prossimi appuntamenti x definizione Legge di stabilità 2016.
Attività territoriale da promuovere con i Comuni ed Enti Locali sulla contrattazione territoriale a favore dei pensionati e delle fasce sociali più deboli ed esposte alla crisi economica.

Erano presenti x l’occasione il Presidente dell’AUSER Provinciale Angelo Vertemati, il Segretario dello S.P.I. di Colico Mario Gianola, l’Assessore ai Servizi Sociali di Perledo Rosario Pullano ed il suo collega di Bellano Sergio Gritti.

Il dibattito è stato arricchito con domande ed interrogativi sulle dinamiche che il Governo e l’INPS intendono adottare rispetto al futuro delle Pensioni in Italia… l’allerta e le preoccupazioni sono sempre presenti, in particolare nei confronti con l’attuale Governo che non ha mai brillato x la sua disponibilità nei confronti dei “corpi intermedi” tra questi anche il sindacato a discapito della democrazia e della qualità delle scelte.

La partecipazione delle persone è stata buona anche in considerazione della calura del pomeriggio, tuttavia lenita dalla piacevole brezza del lago, un confronto, una discussione  positiva da mantenere e ripetere.

Spi Lecco.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!