Lecco: campo antimafie

CONDIVIDI

Il prossimo 25 luglio prenderà avvio a Lecco la terza edizione del Campo Antimafie organizzato da ARCI Lecco e Libera, coordinamento provinciale di Lecco, in collaborazione con: SPI-CGIL Lecco, CGIL Lecco, AUSER Lecco, Consorzio Consolida, Cooperativa Alma Faber, Cascina Rampina, Gao (Gruppo antimafia Osnago), ARCI Lombardia, CGIL Lombardia, Coop Lombardia, SPI CGIL nazionale, Comune di Lecco.Fra le diverse attività in programma, sono previste  due iniziative aperte al territorio che rivestono un particolare interesse e che vi segnaliamo:1) Mercoledì 30 luglio ore 21.00 presso il cortile interno della biblioteca civica Uberto Pozzoli, via Bovara 58, Lecco presentazione del libro: “La scelta di Lea”, scritto dalla giornalista di Narcomafie e referente di Libera in Valle d’Aosta Marika Demaria, che narra la storia di Lea Garofalo, testimone di giustizia calabrese, che pagherà con la vita la ribellione alla ‘ndrangheta. Una storia di dolore, violenza, riscatto e riconquista della dignità. 2) Sabato 2 agosto ore 21.00 presso la sede del campo, il CFP di via Montessori 20, Lecco Teatro Forum, presentazione del lavoro svolto durante il laboratorio teatrale dai partecipanti del campo in collaborazione con l’associazione Giolli di Parma.Segnaliamo inoltre: Lunedì 28 luglio ore 20 sempre nella sede del campo:Incontro sul tema del lavoro a cura di CGIL e SPI con la partecipazione di Wolfango Pirelli Segretario Generale della Camera del Lavoro di Lecco e Stefano Landini Segretario Generale dello SPI CGIL Lombardia. In allegato i volantini di presentazione

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!