Lodi: giornata della memoria 2013

CONDIVIDI

Nell’aula magna del liceo Verri in Lodi, gremita di studenti e di pensionati, si è svolta stamani la presentazione del libro :E noi povere donne ci tocca a lavorar… e lotteremo allora per lavoro e libertà di Francesco Cattaneo, Laura Coci e Gennaro Carbone edito da Mimosa srl. Questa pubblicazione si inserisce nel percorso storico della memoria che lo Spi Cgil Lombardia conduce in questi anni per ricordare le lotte del movimento operaio dalla fine della seconda guerra mondiale. Dopo l’introduzione del segretario generale dello Spi Cgil Loris Manfredi, ha preso la parola Francesco Catteneo, che ha illustrato le motivazioni di questo lavoro di ricerca condotto sia attraverso l’analisi della documentazione cartacea sia attraverso le voci e le testimonianze delle protagoniste delle lotte narrate nel libro. Sono seguite le interviste ad alcune delegate sindacali del territorio, che hanno vissuto in prima persone le vicende delle fabbriche lodigiane e il confronto fra i giovani studenti, che hanno raccolto le  testimonianze di anziane lavoratrici, e le medesime che erano presenti all’iniziativa. La mattinata è stata conclusa da Stefano Landini, segretario generale dello Spi Cgil Lombardia, che si è soffermato sull’importanza e sul valore di questo percorso della memoria, che consente un incontro fra le nuove e vecchie generazioni del nostro paese.

VEDI LA GALLERIA DELLE IMMAGINI

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!