Mantova:Spi Cgil e Soave Calcio: uniti contro il razzismo

CONDIVIDI

Tra Spi Cgil Mantova e Soave Calcio è stato siglato un accordo di collaborazione innovativa. La segretaria del sindacato pensionati, Antonella Castagna, e il Presidente della società granata, Giuseppe Pradella, hanno firmato un accordo che legherà i due sodalizi per la stagione calcistica in corso, iniziata il 7 settembre.
Sulle maglie della prima squadra del Soave, che disputerà il campionato provinciale di terza categoria, comparirà il logo Spi Cgil, oltre alla scritta “NO RAZZISMO”. È que-
sto un messaggio di forte valenza sociale, che Spi e società calcistica promuovo-
no ben consci di quanto l’integrazione si possa aiutare anche e in particolar modo
attraverso la pratica sportiva.
Soprattutto in un momento come questo, nel quale il calcio di vertice, a partire dalle proprie istituzioni, non sembra mettere in atto politiche efficaci per debellare l’anacronistico fenomeno della discriminazione razziale.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!