Sondrio.Comunicato SPI-F.P:AMBULATORI APERTI: IL PROLUNGAMENTO DEGLI ORARI DEVE DIVENTARE UN SERVIZIO STABILE

CONDIVIDI

L’iniziativa della Regione Lombardia di prolungare nelle ore serali  e nelle mattine di sabato e domenica l’orario  di apertura degli ambulatori  dell’Azienda Ospedaliera  per effettuare   visite specialistiche ed esami  ha  avuto riscontri positivi anche in provincia di Sondrio,  perché viene incontro alle esigenze dell’ utenza e va nella direzione di  ridurre  i tempi di attesa.
Questa iniziativa ha però un carattere sperimentale, essendo in scadenza  il  31 luglio, e presenta  ancora diversi limiti,  perché  i servizi  vengono coperti con  prestazioni straordinarie  da parte degli operatori, e quindi con costi maggiori per la collettività.
Vi è quindi la necessità di renderla  stabile e di superarne i limiti,   allargando le prestazioni alle quali è possibile accedere in orario serale e festivo e rivedendo anche il piano assunzioni, perché  è  evidente che per coprire gli ampliamenti degli orari è necessario poter disporre del personale necessario.
In questa direzione,  cogliamo  come segnale positivo l’indicazione  del Consiglio di ieri alla Giunta Regionale di appostare risorse aggiuntive per dare continuità alla sperimentazione “Ambulatori aperti”.
Chiediamo quindi all’Assessorato alla Sanità e alla Direzione dell’Azienda Ospedaliera il massimo impegno affinchè questa disponibilità si possa concretizzare in un effettivo  miglioramento  dei  servizi prestati all’utenza

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!