Ticino-Olona: a Ossona si è conclusa la fase territoriale dei giochi di liberEtà

CONDIVIDI

Un calendario intenso quello che lo Spi del ticino Olona ha messo in campo per le finali delle varie leghe di questa edizione dei Giochi di Liberetà, questo è stato il calendario degli appuntamenti: a Vanzaghello dal 7 all’11 maggio si sono svolte le gare di Briscola a coppie, a Legnano il 12 maggio ci sono state le finali di Pittura e Fotografia, mentre quelle per i Racconti, la Poesia e ancora Pittura ci si è visti a Turbigo dal 23 al 25 maggio. Il 9 giugno è stata la volta di Magenta, col torneo di Burraco e i concorsi di Pittura e Fotografia, e di Mesero, dove si è svolta una gara di Bocce Femminile. Mercoledì 19 giugno a Villa Cortesele finali di comprensorio di carte e bocce.A conclusione la grande Festa a Ossona il 26 giugno, che si è confermata essere una giornata davvero speciale per lo Spi e l’Auser Ticino Olona anche grazie a una  programmazione consolidata ormai da alcuni anni. Grande partecipazione, oltre un centinaio di pensionati che hanno vissuto momenti emozionanti durante la lettura delle poesie, di brani – espressioni di vita vissuta – oltre ad aver ammirato la mostra di quadri e fotografie.Per molti non solo l’emozione di esporre le proprie opere, ma anche l’opportunità di essere in gara ai Giochi di Liberetà regionali.La creatività degli anziani è fatta anche di attività ludiche, infatti nella stessa giornata sono stati premiati i vincitori della gara di Bocce, di Carte e, come sarebbe potuto mancare, del ballo!La giornata è proseguita con la cena a cui hanno partecipato in tanti, allietata dalla musica. Il positivo risultato è sicuramente dovuto all’impegno di tutte le compagne e di tutti i compagni delle leghe Spi, dei circoli dell’Auser. A loro vanno tutti i nostri ringraziamenti. I vincitori delle nostre gare avranno il piacere di partecipare ai Giochi di Liberetà regionali che si svolgeranno, per il secondo anno, all’Aprica. Nuove iniziative all’Aprica confermeranno l’impegno assunto da Spi e Auser con anziani, giovani e disabili. Pensiamo che, ancora una volta, possiamo essere protagonisti della nostra vita e contribuire a una nuova coesione sociale.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!