Varese:Giochi di LiberEtà, verso le finali provinciali.

CONDIVIDI

Si svolgeranno, nei prossimi giorni, le finali dei giochi di Liberetà della provincia di Varese.
Presso la sede Auser di Gallarate, il 29 giugno, si terrà la gara di Briscola.
In provincia sono stati organizzati 5 tornei, coinvolgendo oltre un centinaio di persone.
A Carnago, il 30 giugno alla sede dell’Auser, si svolgerà invece la gara di Scala 40. Anche in questo caso vi è stata una grande partecipazione di pensionati e pensionate.
Infine, il 9 luglio, presso la sede Auser di Saronno si terrà la gara di Burraco, un gioco che in provincia appassiona molto.
Oltre quattrocento persone hanno partecipato ai tornei eliminatori.
I finalisti, una ventina di pensionati, si disputeranno il buono sconto per la partecipazione alle Finali di Cattolica, che si terranno dal 12 al 16 di settembre.
Anche quest’anno l’impegno dei nostri volontari ha determinato, nella nostra provincia, un notevole successo dei Giochi di Liberetà.
Se si considerano tutte le attività comprese quelle volte alla coesione sociale, con alcune RSA e alcune associazioni che si occupano di disabilità, le persone coinvolte sono state oltre 4.000 .
Per raggiungere l’obbiettivo dell’integrazione e della coesione sociale sono state particolarmente utili e importanti le attività di pesca sportiva, bocce, golf e tennis organizzate, come sempre con grande entusiasmo e impegno, dal compagno Severino Bonandin della Lega di Besozzo.
Una volta in più le attività legate ai Giochi di Liberetà si manifestano come una grande e positiva occasione di socializzazione e aggregazione.
Due obbiettivi che, accanto a tutti gli altri, sono fondamentali per lo SPI.

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13, d.lgs. n. 196/2003
I dati personali raccolti sono trattati, con strumenti manuali e informatici, esclusivamente per finalità amministrative conseguenti al versamento di contributi a sostegno dell’associazione, per l’invio della pubblicazione periodica e per la promozione e la diffusione di iniziative dell’associazione. Il conferimento dei dati è facoltativo; il mancato conferimento o il successivo diniego al trattamento dei medesimi non consentirà di effettuare le operazioni sopra indicate. I dati personali raccolti potranno essere conosciuti solo da personale specificamente incaricato delle operazioni di trattamento e potranno essere comunicati agli istituti bancari che effettueranno il trattamento dei dati per le finalità relative alla gestione dei mezzi di pagamento e a terzi ai quali sono affidati la predisposizione e l’invio della pubblicazione periodica. I dati trattati non saranno diffusi.
error: Content is protected !!